Discogs e le immagini non autorizzate

Da un po’ di tempo c’è il sito Discogs che raccoglie le discografie di artisti da tutto il mondo con tanto di immagini delle pubblicazione,  esattamente come facciamo noi per Lucio Battisti. Copertine in vista fronte, retro, etichette, etc.
Fantastico, bellissimo, quanti avrebbero voluto un sito così, soprattutto quelli come noi?
Vi partecipano anche alcuni collaboratori del nostro sito e a volte abbiamo persino fornito loro le immagini dalla nostra collezione personale.
Il problema è che altri collaboratori di Discogs hanno preso e messo sul loro sito le immagini dal nostro e senza alcun permesso e questo non si fa!
Primo sono dischi comprati da noi e ne facciamo l’uso che riteniamo più opportuno; secondo avendole elaborate (dallo scan, passando per l’elaborazione con i programmi sino al logo del sito), sono opera del nostro ingegno; terzo – ed ultimo – Discogs è a scopo di lucro (e fin qui nulla da eccepire), ma noi non lo siamo e molte delle persone che ci hanno affidato le immagini dai loro dischi in piena fiducia l’hanno fatto anche per questo.
Li abbiamo informati dell’uso illecito delle nostre immagini e, poiché è contro il loro regolamento, hanno provveduto immediatamente a cancellarle e stanno continuando in queste ore.
Ringraziamo i redattori di Discogs per la prontezza con cui hanno risolto la questione.


In recent time there is Discogs a website that collects discographies of artists from around the world with images of the publication, just as we do for Lucio Battisti. Covers with a view to the front, back, labels, etc.
Great, great, how many would want a site like this, especially those like us?
We also participate in some of our employees and sometimes we even provided them with images from our collection.
The problem is that other employees Discogs took and put the images on their site from ours and without permission, and this is not done!
First, disc is purchased from us, and we do use that we see fit; second, having them processed (by scan, through processing with the programs until the site logo), are the work of our intelligence; third – and final – Discogs is for profit (and so far no objections), but we aren’t and many of the people who have entrusted us pictures from their records in full confidence they did that too.
We have informed the illicit use of our images, and, since it is against their rules, they immediately proceeded to delete them and are continuing at this time.
We thank the editors of Discogs for the readiness with which they have resolved the matter.

Aggiuntine, spostamenti e dubbi (ir)risolvibili

IL MEGLIO DI LUCIO BATTISTI VOL. 1 È da tempo che con Giorgio discutiamo sull’esatta “nazionalità” di questo album (e relativa cassetta). Cioè, siamo entrambi concordi che è stato stampato in Italia, anzi è proprio italiano visto che ha anche il timbro SIAE su una delle etichette e non si trova da nessun’altra parte segno della GEMA (il corrispettivo teutonico della SIAE o SACEM per la Francia), come negli altri dischi tedeschi. Però ha il numero di catalogo marcatamente tedesco CL 74362. A nostra memoria non sono mai usciti dischi italiani con questo tipo di catalogazione, però sono usciti CD molto simili i famosi PD.

Nel frattempo, Giorgio, ha comprato altre due copie, i volumi 3 e 4 e anche lì è presente il timbro SIAE…

… allora, senza saper né leggere, né scrivere abbiamo deciso che per quanto ci riguarda questa serie è la ristampa in LP, MC e CD dei cinque “Meglio di…”, stampata in Italia e distribuita anche in Germania e Francia, poi se qualcuno ci smentisce e corregge tanto meglio. Anzi, guardate se in casa avete anche i volumi 2 e 5 che finiamo la serie!

Di conseguenza mettiamo i volumi nelle ristampe di quelle italiane e ci prendiamo un po’ di tempo per citarli anche nelle rispettive nazioni di distribuzione. Ovviamente il primo volume resta nella pagina tedesca, vogliamo solo sentire il parere di altri amici collezionisti.

Buona visione, buona Domenica, la seduta è sciolta! :-D

Aggiuntine

LUCIO BATTISTI (All The Best) Francone ci inviato le scan complete della versione in CD di LUCIO BATTISTI (ALL THE BEST), del tutto simile a quella che gira da tempo sul nostro sito tranne per il retro copertina che ha una parte in grigio. Una ristampa?

Un nuovo amico che vuole farsi chiamare stellameringa (che era il nome della sua bellissima gatta, ma che resti tra noi), ci ha inviato le scan delle etichette in versione promozionale di ANIMA LATINA emissione tedesca.

Grazie a entrambi e menzione per il felino sulla pagina dei crediti.

Monografia di Battisti su CHITARRE

Clicca per scaricare il pdfPer celebrare il nostro milione e trecentomillesimo accesso, IO TU NOI TUTTI in collaborazione con CHITARRE, mensile di cultura e tecnica chitarristica, mettono a disposizione in formato PDF il n° 155 del gennaio 1999.

Sebbene questo numero è una pubblicazione regolare del mensile, è quasi una monografia dedicata a Battisti e lo si intuisce già dalla foto di copertina. Al suo interno sono ospitate ben diciannove pagine con interviste, articoli, tecniche chitarristiche, etc., ed è, a nostro avviso, una delle più belle e interessanti pubblicazioni mai uscite sull’artista.

Prima di elencare il sommario lasciateci ringraziare Stefano Tavernese, direttore responsabile della rivista e tutta la redazione per la disponibilità.

Per visionare/scaricare il PDF cliccate sulla foto di copertina.
La dimensione del file è di 3.7 Mb, di meno non abbiamo potuto fare, sarebbe andato a discapito della qualità. Male che va: tasto destro del mouse e vi salvate il link con il nome!

CHITARRE n. 155 gennaio 1999

  • Pag. 6: editoriale di Andrea Carpi “BATTISTI E LE DUE CHITARRE”.
  • Pagg. 20-21: articolo di Andrea Carpi “BATTISTI CHITARRISTA FONDAMENTALE”.
  • Pagg. 22-24: articolo di Luciano Ceri “BATTISTI, UNA CHITARRA E UN PO’ DI GENIO”.
  • Pag. 25: articoletto di Mauro Salvatori “LUCIO BATTISTI… RARITIES”.
  • Pagg. 26-29: interviste di Fabio Marchei a Franco Mussida e Alberto Radius “‘QUELLI’ CHE… BATTISTI”.
  • Pag. 30: intervista di Mauro Salvatori a Maurizio Vandelli.
  • Pagg. 31-37: articolo di Paolo Somigli “DENTRO LE CANZONI” con estratti da brani in spartito e tablatura per chitarra.

Tranquilli, non è mica finita qui… ;-)

Unmilioneetrecentomila…

… accessi unici sino ad oggi!
Una cifra importante, raggiunta con la dedizione e il duro lavoro a cominciare da chi ha contribuito con il proprio materiale, tempo e… pazienza.

Vorrei ringraziare tutti uno per uno e lo faccio con questa immagine di un vecchio personaggio, il Signor Bonaventura, nato quasi cento anni fa dalla penna di Sergio Tofano. Quelli più anziani (i collaboratori direbbero: “Come Fabio”), ricorderanno che il Signor Bonaventura alla fine di ogni sua “sventura” veniva sempre premiato con “un milione” di quando i soldi erano “veri”. In questa mia riproposizione digitale ho voluto aggiungere qualcosina in più su quel mega-assegno per poter dire:

UN MILIONE E TRECENTOMILA VOLTE GRAZIE A TUTTI

Fabio

P.S. per celebrare l’evento metteremo sul sito un piccolo-grande regalo, il tempo di definire alcuni dettagli… qualche ora? Chi lo sa? Continuate a seguirci e lo scoprirete.