Archivi autore: Redazione

IL MEGLIO DEGLI ANNI ’60

IL MEGLIO DEGLI ANNI '60 Un amico – che ringraziamo immensamente – ci ha inviato la compilation IL MEGLIO DEGLI ANNI ’60, ed ha aggiunto dettagli molto interessanti:

«Compilation Ricordi stampata in Giappone dalla Denon ¹ (Nippon Columbia) nel 1985, fa parte della piccola “seconda ondata” ² di Compact Disc della Dischi Ricordi, comprendente diverse compilation di artisti di casa tutte unite dallo stesso titolo “Il meglio di”, comprendente Lucio Battisti, Ornella Vanoni, Gino Paoli, Luigi Tenco, Equipe 84 e questa di Artisti Vari, assieme alla prima stampa di Fabrizio de Andrè + PFM In concerto, che a modo suo è anch’esso un “Meglio di”, tendenza tipica delle prime stampe digitali anni 80 ³.
Di queste compilation Ricordi, eccettuato quella dell’Equipe 84 che ha avuto ristampe successive da altri stabilimenti, tutte le altre non sono mai state ristampate e sono molto rare.

Lucio Battisti è presente in proprio con “Acqua azzura, acqua chiara” e come arrangiatore e musicista in “Sognando la California” dei Dik Dik.

¹ La Dischi Ricordi non userà più Denon per le stampe successive, nel 1986 i pochi CD della Dischi Ricordi che escono sul mercato sono stampati dalla MPO France usando lo stesso tipo di etichetta elaborata per le stampe Denon, con i colori invertiti.

² I primi titoli su CD con etichetta Ricordi sono del tardo 1983 e comprendono alcuni titoli in co-edizione, tra gli altri, “Latin Lover” di Gianna Nannini e “Rimini” di Fabrizio de Andrè. Come è successo anche per altri artisti (Dire Straits…) questi primissimi CD sono stati stampati in Germania contemporaneamente con label diverse a seconda del mercato di vendita (Gianna Nannini con Ricordi per l’Italia e Polydor per la Germania, Fabrizio de Andrè con Ricordi per l’Italia e Metronome per la Germania), quindi sono digitalmente uguali nonostante etichette e numeri di catalogo differenti.

³ Tutte le principali case discografiche presenti in Italia eccetto il gruppo Polygram, inventore del CD assieme a Sony e quindi detentore di stabilimenti e diritti, hanno iniziato a pubblicare artisti italiani in formato digitale sopratutto con compilation, che a volte hanno avuto anche una controparte in vinile o nastro (per esempio le raccolte “Si, Viaggiare…”), a volte sono rimaste snza un corrispondente analogico (per esempio le raccolte EMI di Franco Battiato e Pino Daniele).»

Sempre e solo alta qualità nel nostro sito.

Lucio Battisti al Kursaal

Lucio Battisti al Kursaal Margherita Colpo grosso per il sito, Angelo ci ha inviato un rarissimo manifestino (15×20 cm.) che pubblicizza un concerto di Battisti accompagnato dalla Formula Tre.

Il biglietto costava la signora cifra di 2.000 Lire, l’esibizione si svolse Venerdì 1° agosto 1969 al Dancing Kursaal Margherita di Varazze (SV) dove il nostro ha abitato in via Campana tra il 1964 ed il 1966.

Il locale, all’epoca gestito da Angelo Zibetti, ospitò in concerto per tutto il mese di agosto i Campioni, gruppo in cui Battisti aveva militato.

Questo manifestino andrà sia nella sezione Memorabilia che in quella Live!

Spartiti singoli, aggiuntine

Il nostro caro angelo Ben quattro pubblicazioni nella sezione Spartiti – Singoli e collaborazioni:

Balla Linda nella variante verde/turchese;
Fiori rosa, fiori di pesco nella variante smeraldo;
È ancora giorno di Adriano Pappalardo al suo esordio nella sezione;
Il nostro caro angelo un altro esordio.

L’individuazione è facile perché sono ordinati in ultima posizione di ogni galleria dello specifico anno.
Ogni spartito è stato inserito anche nella pagina del relativo disco.

Grazie ad Angelo e preparatevi perché a giorni arriverà un colpaccione  di quelli clamorosi.

PURE… ITALIA

PURE... ITALIA Un nuovo inserimento nella sezione Miscellanee, si tratta di PURE… ITALIA compilation di ben quattro CD di “pure” canzoni italiane.

Battisti è presente come interprete con il brano Un’avventura e come autore con Amore caro, amore bello cantata da Bruno Lauzi… a dire il vero c’è anche La spada nel cuore nella versione di Patty Pravo ma, sinché non sarà accertata anche una collaborazione di Battisti nel brano, vedetela come una semplice segnalazione… di cortesia.

IL VENERDÌ DI REPUBBLICA n. 361 – 27 gennaio 1995

IL VENERDÌ DI REPUBBLICA n. 361 - 27 gennaio 1995 Aggiornamento per la sezione anni Novanta dell’emeroteca, si tratta de IL VENERDÌ DI REPUBBLICA n. 361 – 27 gennaio 1995 che contiene un dossier di ben sedici pagine dedicate a Mina e Lucio Battisti.

Grazie a Marcello per le scan… e la pazienza.

• Pag. 63: “DOSSIER: EMOZIONI… MINA E BATTISTI DI NUOVO ALLA RIBALTA” a cura di Andreina De Tomassi:
• Pagg. 64 e 65: “DIVINI FRA NOI”;
• Pagg. 64, 66, 69, 70, 72, 74, 76, 78 e 80: “HIT PARADE” di Dario Salvatori;
• Pagg. 66, 67, 76, 78 e 80 : “MOGOL: TESTARDI E PERFETTI” intervista a Mogol di Paola Zanuttini;
• Pagg. 68 e 69: “PRONTO, MINA? PARLAMI DI TE” di Gigi Vesigna;
• Pagg. 70 e 71: “LA MIA ESTATE CON LEI” di Alberto Arbasino;
• Pagg. 72 e 73: “SUPERMAMMA LA MIGLIORE AMICA” intervista di Giacomo Pellicciotti a Massimiliano Pani e Benedetta Crocco Mazzini;
• Pagg. 74 e 75: “CHE COLORE HA CHE SAPORE HA UNA VITA BEN SPESA?” dal libro di Tullio Lauro e Leo Turrini “Emozioni”, uno stralcio dell’immaginaria intervista a Battisti che “risponde” con le frasi delle sue canzoni.
Foto di autori vari.

Scusa ma ti chiamo amore

Scusa ma ti chiamo amore

Novità nella sezione Nei film, si tratta di “Scusa ma ti chiamo amore” che contiene addirittura nove canzoni di Lucio Battisti.
A voi scoprire quali

È bene far presente che i succitati brani – assieme ad altri di differenti artisti – non sono stati inclusi nell’album della colonna sonora ufficiale.

I MITICI 45 – L’EPOCA D’ORO DEI 45 GIRI

I MITICI 45 - L'EPOCA D'ORO DEI 45 GIRI Una nuova aggiuntina nella sezione Miscellanee, si tratta della compilation in doppio CD: I MITICI 45 – L’EPOCA D’ORO DEI 45 GIRI, dove sono presenti Acqua azzurra, acqua chiara, Mi ritorni in mente ed Emozioni con Battisti in veste di autore ed interprete, Il paradiso cantata da Patty Pravo, in cui figura come autore delle musiche e Il primo giorno di Primavera, interpretata dai Dik Dik, dove è arrangiatore, corista, musicista e realizzatore (assieme a Mogol).

OGGI n. 18 – 3 maggio 1971

OGGI n. 18 – 3 maggio 1971 L’aggiuntina all’emeroteca di oggi è… OGGI n. 18 – 3 maggio 1971 che contiene due foto (autorizzate) di Battisti e Veronese, un’intervista a Mogol e… alla futura suocera di Battisti!

Le due foto di Petrosino fanno parte del servizio fotografico apparso per la prima volta su BOLERO TELETUTTO n. 1150 – 11 maggio 1969 e in seguito su SORRISI E CANZONI TV n. 3 – 17 gennaio 1971.

• Pagg. 24 e 25: nell’articolo di Luigi Reggi: “CAMBIA CASA, PRENDE MOGLIE”, intervista a Mogol e… alla futura suocera di Battisti! Foto di Rino Petrosino.

Grazie Giorgio.

Emeroteca, aggiornamenti

GRAND HOTEL n. 1146 - 8 giugno 1969 Come già annunciato nel titolo, quelli di oggi sono due aggiornamenti su altrettante riviste già pubblicate.
Il primo è GRAND HOTEL n. 1146 – 8 giugno 1968 dove è stata aggiunta una pagina mancante, la numero 13 che contiene l’articolo della “chitarra rotta in testa”, fatto più volte smentito dallo stesso Battisti:

• Pag. 12: mini poster con dedica (vera?) nella Galleria di Grand Hotel, in basso è riportato l’indirizzo P.le Prenestino, 35 che era, sembra incredibile, il reale indirizzo dell’artista;
• Pag. 13: articolo di Mimma Boni: “PAPÀ MI HA ROTTO LA MIA PRIMA CHITARRA IN TESTA”.

SORRISI E CANZONI TV n. 1 - 5 gennaio 1969 Il secondo aggiornamento è quasi un’aggiuntina perché sostituiamo il SORRISI E CANZONI TV n. 1 – 5 gennaio 1969, che sul sito era ritagliato e incollato, con le scan prese dalla rivista completa.
Come scritto anche nella didascalia a fianco della copertina è il primissimo servizio in cui compare Grazia Letizia Veronese.

• Pagg. 28 e 29: primissimo servizio fotografico di Lucio Battisti e Grazia Letizia Veronese “BATTISTI: LA MIA ‘AVVENTURA’ A SANREMO”, articolo e intervista a cura di Gigi Vesigna. Foto di Giorgio Ambrosi.

Entrambe le riviste sono state messe a disposizione da Giorgio.

GRAND HOTEL n. 1265 – 17 settembre 1970

GRAND HOTEL n. 1265 – 17 settembre 1970 Buon anno nuovo a tutti.
Iniziamo il 2017 nel migliore dei modi, infatti Giorgio ci ha inviato questo GRAND HOTEL n. 1265 – 17 settembre 1970 che piazziamo immediatamente nella sezione Emeroteca per la gioia dei vostri, ma anche nostri, occhi.

Restate da queste parti che fra qualche giorno arriva altro materiale.

• Pag. 79: specchietto di L.M.: “LUCIO BATTISTI IL PIÙ GETTONATO DELL’ESTATE” sul VII Festivalbar appena concluso e che ha visto trionfare Lucio Battisti con il brano “Fiori rosa, fiori di pesco”.