Lucio Battisti – Discografia mondiale

8860630995Frutto di ricerche, durate anni, di materiali, dichiarazioni inedite e di prima mano, raccolte e organizzate da Michele Neri, ecco il libro definitivo su Lucio Battisti: le sue canzoni, le sue produzioni e le sue collaborazioni. In 640 pagine di grande formato (24,4×33,8), tutta la Discografia Mondiale suddivisa cronologicamente (1965-1998), illustrata da più di 4000 immagini a colori, e corredata da un testo dettagliato di tutte le session a cui ha partecipato l’artista reatino.  “Lasciatevi cullare dalle decine e decine di melodie che risuoneranno nella vostra mente mentre sfoglierete queste pagine” (L. Ceri)
  • Titolo: Lucio Battisti – Discografia mondiale
  • Sottotitolo: Tutte le canzoni, le produzioni, le collaborazioni
  • Autore: Michele Neri e Annunziato Cangemi
  • Editore: Coniglio Editore
  • Pagine: 640
  • Prezzo: € 80,00
  • Data: 19 marzo 2010
  • ISBN: 978-88-6063-099-5

Un pensiero su “Lucio Battisti – Discografia mondiale

  1. Marcella

    I contenuti e la veste editoriale dell’opera, con le sue 638 pagine, lasciano intuire subito che non si è di fronte al solito testo su Lucio Battisti.
    Si rimane immediatamente sorpresi dalla grandiosità del libro che fa intuire l’enorme ricerca dietro a una produzione del genere.
    Infatti si tratta della discografia mondiale di Battisti che comprende la sua produzione nazionale e internazionale, mentre una particolare menzione merita la sezione dedicata alle più famose cover e brani dell’artista interpretati da altri cantanti.
    I curatori del volume hanno coordinato un’equipe di studiosi e appassionati che hanno messo a disposizione le loro competenze e rarità discografiche per la realizzazione di un libro che, per patrimonio fotografico, precisione informativa e competenza musicale, può assurgere a fondamentale testo di consultazione per tutti i cultori del lascito musicale di Battisti.
    Cronologicamente, ogni disco viene ben commentato non solo “tecnicamente” ma anche con aneddoti. Vengono riprodotte copertine e etichette sia fronte che retro; riportati meticolosamente date, autori, arrangiamenti, edizioni matrici, ristampe.
    Non è un libro che consiglio a chi si avvicina per la prima volta alla figura di questo artista. Questo è un testo per esperti e appassionati delle opere di Battisti che possono consultarlo prima di eventuali acquisti di opere dell’artista.
    Interessante, in coda al libro, le antologie postume che vanno a arricchire un’opera “preziosa” e fondamentale per ogni battistiano DOC.

I commenti sono chiusi.