L’album di Lucio Battisti

Vai al cofanetto Gli anni d'oro Vai al cofanetto Gli anni d'oro Torna all'indice dei Cofanetti Vai al cofanetto Lucio Battisti Vai al cofanetto Lucio Battisti
L’album di Lucio Battisti
  • Triplo LP Numero Uno ZMLN 33381 (3); 1982
  • Tripla Musicassetta Numero Uno ZMKN 33381 (3); 1982
  • Doppio CD Numero Uno / BMG Ariola / RCA PD 74651 (2); 1990
Confezione cartonata contenente tre LP o tre musicassette. Le canzoni sono solo del periodo Numero Uno e vanno dal 1971 al 1980. Simpatica l’idea di dare un titolo di una canzone di Battisti ad ogni lato dei dischi o delle cassette. Nel 1990 è stata pubblicata la versione in CD, ma solamente su due supporti.
Nel cofanetto è presente un libretto di trenta pagine con un’interessante prefazione, i testi delle canzoni e molte foto di Battisti del periodo fine anni 70.
È una compilation IND ENT di Paolo Ruggeri.
Master di Piero Mannucci (RCA).
Clicca qui per leggere la prefazione contenuta nel libretto
Il primo 45 giri di Lucio Battisti, «Per una lira», non aveva il suo volto in copertina. Un importante funzionario di quella che era allora la sua casa discografica aveva sentenziato: «Con quella faccia non potrà mai sfondare». E si era ricorsi ad un compromesso, mostrandolo a figura intera, di spalle, abbracciato a una ragazza, mentre sui due campeggiava la riproduzione di una liretta, monetina già a quel tempo assai rara. Di queste storie é pieno il mondo della canzone. Tutti prima o poi hanno dato un giudizio avventato. Certo é che agli inizi Battisti sforzava a decollare come cantante, mentre mieteva successi come autore.
Era nato il 5 marzo 1943, a Poggio Bustone, in provincia di Rieti. Con la famiglia si era poi trasferito a Roma. Conseguito il diploma di perito industriale, aveva scelto invece la musica. A Milano si era unito come chitarrista al complesso dei Campioni, che accompagnavano Tony Dallara, e con essi aveva girato anche l’Europa.
Nel ’65 l’incontro determinante con Giulio Rapetti, tra i più noti “parolieri” sotto lo pseudonimo di Mogol. I due trovarono una giusta forma di simbiosi che è durata felicemente per oltre tre lustri.
Nel 1968, con «Balla Linda», partecipava al Cantagiro, nel ’69, in coppia con Wilson Pickett, presentava a Sanremo «Un’avventura». L’affermazione decisiva arrivava nell’estate seguente, al Festivalbar, con «Acqua azzurra, acqua chiara».
Ma gli anni di Battisti sono stati gli Anni Settanta e saranno certamente anche gli Anni Ottanta. Li ha iniziati con un 45 giri con due canzoni di grande successo, «La canzone del sole» e «Anche per te», incise per la sua nuova etichetta, da lui stesso fondata con alcuni amici e collaboratori, e che porta il nome emblematico di «Numero Uno». E li ha scanditi con una serie impressionante di otto LP, tutti al primo posto nelle classifiche.
Ha fatto anche l’autore, l’editore e il discografico, dando dei successi a Mina, a Patty Pravo, alla Formula Tre, a Bruno Lauzi.
Caratteristica più unica che rara, ha mantenuto il contatto con il pubblico solo attraverso i suoi dischi e qualche rara intervista concessa alla stampa, ignorando televisione e concerti. Ha difeso strenuamente la sua vita privata. Ha abbandonato la città e si é ritirato in campagna, in Brianza, dove si è persino allestito uno studio di registrazione personale, il Mulino, prima di scegliere di recarsi in America e quindi in Inghilterra in cerca di un nuovo “sound”.
I suoi LP sono stati sempre il frutto di un lavoro lungo e meticoloso, dove nulla é stato lasciato al caso, nemmeno la copertina. Ma non è stato il lavoro del contabile o dell’industriale, ma piuttosto dell’artigiano, se non vogliamo dire dell’artista. Hanno spesso avuto costi altissimi, in tempo, in fatica e in denaro, ma il prodotto finale non ha mai tradito le aspettative né di chi lo aveva realizzato o aveva concorso a realizzarlo, né del pubblico cui era destinato.
Riassumere e raccogliere questa produzione in sei facciate di una ventina di minuti l’una non é stato un compito facile. Lo si è fatto cercando di ripercorrere l’iter del pensiero e della evoluzione che in essa avevano trovato espressione già compiuta e sintetica, operando un’ulteriore sintesi che ne evidenziasse i momenti più significativi.
I titoli delle canzoni scelti come titoli delle facciate non intendono segnalare alcuni brani rispetto ad altri per motivi estetici o promozionali, ma hanno evidentemente un valore simbolico. È un giuoco scoperto, ma non per questo meno affascinante. Ecco il Battisti innamorato della sua donna, della vita, della gente. E un po’ anche di sé, del suo recente successo. Eccolo godere della libertà che gli è concessa dalla conquistata indipendenza. Ed ecco i dubbi, i tentativi, le ricerche e anche qualche errore, qualche delusione. Ed eccolo di nuovo sé stesso, ma più maturo, più sicuro. Ora può autorevolmente tentare nuove strade e nello stesso tempo divertire e divertirsi. E annoiarsi anche, però senza annoiare. E guardarsi indietro, riflettere, e poi guardare ancora avanti.
Avanti dove? Ad un nuovo Battisti forse, ad un Battisti Senza Mogol, perché non si può sempre percorrere la stessa strada, anche se quella percorsa e stata densa di reciproche soddisfazioni. L’artigiano può forse accontentarsi nella gratificante sicurezza del consueto. Ma l’artista? C’è sempre una nuova porta da aprire, un’esperienza da fare.
Perché no?
L'album di Lucio Battisti
Galleria immagini
Disco 1
«E PENSO A TE»: La canzone del sole • Anche per te • I giardini di marzo • Innocenti evasioni • … e penso a te.
«IL MIO CANTO LIBERO»: Umanamente uomo: il sogno • Il mio canto libero • La luce dell’Est • Confusione • Io vorrei… non vorrei… ma se vuoi.
Numero Uno ZMLN 33381-1
Matrici: LKAY 36846 (lato A), LKAY 36847 (lato B) transfer dell’8 ottobre 1982.
Galleria immagini
Disco 2
«LE ALLETTANTI PROMESSE»: Il nostro caro angelo • La collina dei ciliegi • Le allettanti promesse • Anima latina.
«ANCORA TU»: Ancora tu • Respirando • Il veliero • Un uomo che ti ama.
Numero Uno ZMLN 33381-2
Matrici: LKAY 36848 (lato A), LKAY 36849 (lato B) transfer dell’8 ottobre 1982.
Galleria immagini
Disco 3
«HO UN ANNO DI PIÙ»: Amarsi un po’ • Sì, viaggiare • Ho un anno di più • Neanche un minuto di “non amore”.
«PERCHÉ NO»: Una donna per amico • Perché no • Una giornata uggiosa • Con il nastro rosa.
Numero Uno ZMLN 33381-3
Matrici: LKAY 36850 (lato A), LKAY 36851 (lato B) transfer dell’8 ottobre 1982.
Galleria immagini
Variante cromatica.
Galleria immagini
EDIZIONI PROMOZIONALI
L’album di Lucio Battisti
LP Numero Uno ZMLN 33381 (3); 1982.
Etichetta bianca, confezione ufficiale.
La differenza con la versione regolare è solo nel colore bianco delle etichette (peculiarità delle edizioni promozionali della Numero Uno), e l’aggiunta della scritta “Campione non commerciabile”.
Galleria immagini
NASTRI
L’album di Lucio Battisti
Tripla Musicassetta Numero Uno ZMKN 33381 (3); 1982.
La versione su musicassetta riprende esattamente quella su LP per colore del supporto, ordine delle canzoni e confezione del cofanetto.
Nella galleria immagini manca la prima cassetta andata, purtroppo, smarrita.
Galleria immagini
CD
L’album di Lucio Battisti
Doppio CD Numero Uno / BMG Ariola / RCA PD 74651 (2); 1990.
La versione su CD riprende esattamente quella su LP e MC per colore del supporto e confezione del cofanetto. L’unica differenza è nell’ordine delle canzoni distribuito, per ovvie ragioni, solo su due supporti.
A differenza delle altre due versioni il libretto riporta solo i crediti e la copertina del singolo e degli album dal quale sono state estratte le canzoni che sono, ovviamente, citate a lato.
Potrebbe essere la prima antologia di Battisti pubblicata in doppio CD.
CD 1
«E PENSO A TE»: La canzone del sole • Anche per te • I giardini di marzo • Innocenti evasioni • … e penso a te.
«IL MIO CANTO LIBERO»: Umanamente uomo: il sogno • Il mio canto libero • La luce dell’Est • Confusione • Io vorrei… non vorrei… ma se vuoi.
«LE ALLETTANTI PROMESSE»: Il nostro caro angelo • La collina dei ciliegi • Le allettanti promesse • Anima latina.
CD 2
«ANCORA TU»: Ancora tu • Respirando • Il veliero • Un uomo che ti ama.
«HO UN ANNO DI PIÙ»: Amarsi un po’ • Sì, viaggiare • Ho un anno di più • Neanche un minuto di “non amore”.
«PERCHÉ NO»: Una donna per amico • Perché no • Una giornata uggiosa • Con il nastro rosa.
Galleria immagini
Vai al cofanetto Gli anni d'oro Vai al cofanetto Gli anni d'oro Torna all'indice dei Cofanetti Vai al cofanetto Lucio Battisti Vai al cofanetto Lucio Battisti