L’arcobaleno – Storia vera di Lucio Battisti

La prima e unica biografia di Lucio Battisti attinta dalle voci dei suoi amici più veri, dei collaboratori più assidui, delle persone che per oltre trent’anni gli sono state veramente vicine; così vicine che da sottrarsi, fino a oggi, dal turbinìo di celebrazioni omaggi e kermesse poco attendibili, spesso di cattivo gusto, che hanno accompagnato i suoi ultimi anni di vita e i primi dopo a morte.La voce più importante è quella di Mogol, il suo collaboratore più fidato e prezioso, la sua metà creativa; ma ci sono anche discografici, musicisti, compagni di un viaggio iniziato nella scettica nebbia della canzone leggera anni ’60 e culminata con i trionfi dei primi anni ’70, fino al volontario esilio e alle misteriose opere degli ultimi anni.
  • Titolo: L’arcobaleno – Storia vera di Lucio Battisti
  • Sottotitolo: Vissuta da Mogol e da altri che c’erano
  • Autore: Gianfranco Salvatore
  • Editore: Giunti Gruppo Editoriale, Firenze
  • Pagine: 255
  • Prezzo: Lit. 28.000/€ 14,46
  • Data: ottobre 2000
  • ISBN: 88-09-01805-2

1 pensiero su “L’arcobaleno – Storia vera di Lucio Battisti

  1. Marcella

    L’opera racconta la vita di Battisti attraverso i ricordi di Mogol e altri che l’hanno conosciuto, l’autore non ha però voluto dividere il libro testimonianza per testimonianza, ma ha preferito raccogliere i dati e assemblare il tutto.
    Il libro così perde molto non riuscendo a dare un quadro d’insieme coerente e creando un eccessivo alone di leggenda.
    Resta comunque un’opera utile per chi vuole avvicinarsi per la prima volta alla persona (ma meno alle opere) di Lucio Battisti.

Lascia un commento