I giardini di Lucio

«Occorre separare Battisti uomo, orso indecifrabile, dal Battisti leggenda capace di dispensare emozioni ineguagliabili, di dar le ali alla poesia per canzoni di Mogol, di colorare il nostro grigio quotidiano di fantastiche melodie, di rinnovare la canzone italiana come nessuno seppe fare prima e dopo. Con Battisti non se ne va solo un caposcuola e un grande artista ma un pezzo della storia del costume del nostro Paese, nonché l’artefice di una colonna sonora immortale che ha unito almeno tre generazioni».

Mario Luzzato Fegiz

  • Titolo: I giardini di Lucio
  • Sottotitolo: Un cantautore, un poeta, un uomo, la sua vita
  • Autore: Alberto Paleari
  • Prefazione: Mario Luzzato Fegiz
  • Editore: Tascabili Sonzogno, Milano
  • Pagine: 128
  • Prezzo: Lit. 9.900/€ 5,11 – Lit. 24.000/€ 12,39 versione con CD
  • Data: settembre 1998
  • ISBN: 88-454-1627-5
CD 4541027 TELMA s.r.l. by: * Duck Records s.r.l., ** NAR S.a.s.; settembre 1998
Dieci Ragazze *: Dik Dik • Innocenti evasioni **: Formula 3 • Dolce di giorno *: Dik Dik • Il nostro caro angelo **: Formula 3 • Mamma mia *: I Camaleonti • 29 settembre *: Dik Dik • Comunque bella **: Formula 3 • Vendo casa *: Dik Dik • Respirando **: Formula 3 • La canzone del sole *: Giorgio Panariello.
Galleria immagini

 

1 thought on “I giardini di Lucio

  1. Marcella

    Istant book, uscito sull’onda dell’emozione suscitata alla morte di Lucio. Può essere un libro per chi si avvicina la prima volta alla figura di Battisti.

    La prefazione di Fegiz esalta Lucio come rivoluzionario della musica italiana ma è comunque segnata da frequenti imprecisioni storiche. Il libro è scritto in modo molto semplice e descrive la vita di Lucio, anche se il periodo post Mogol viene svolto solo su due pagine. Il testo pecca di molte omissioni e si sofferma molto su eventi che considero secondari; per esempio si dilunga molto sul divorzio artistico da Mogol. Traumatizzanti sono le parafrasi alle canzoni che cercano in modo eccessivamente semplicistico e limitato di descrivere i testi.

    Il libro contiene un inserto fotografico interessante, con immagini non molto frequenti.

Lascia un commento